Blog di Lilly^_^

Leggi commenti per Lilly^_^ | Scrivi un commento per Lilly^_^
Visita l'homepage di Lilly^_^

Aria

Sei la visione che mi circonda come l'aria che respiro
 e non c'è spot sul mio
 foglio bianco resta la mia biro rinchiusa in una gabbia di 
paura non vuole che 
le mie parole inquinino quest'aria pura, sono in preda
 a questa antica magia, 
strana alchimia, nuova mania di cercare dentro il tuo 
ricordo qualche profezia, 
in balia di una marea, la verità sotto un vento di bugie, e tu 
sorridi in mezzo a tutto questo, 
tu che sei l'aria fredda la mattina presto mentre mi vesto, 
riempimi la bocca con il primo sbadiglio
 sei il sogno che comincia nel momento in cui mi sveglio, 
lasciati respirare aria d'altitudine 
quella che dà origine a vertigine ed inquietudine
 e mentre osservo il vento muovere le nuvole dipingo in cielo la tua
 immagine e scopro che per me sei aria.
Ed adesso barman riempimi il bicchiere metti qualcosa di 
tranquillo poi vieni qui a parlare, 
tanto già lo so che hai già capito che mi è capitato, il tuo
 bancone ne ha sorrette di 
persone messe in questo stato, parlami degli amori che 
hai passato io ti parlerò del 
mio che è appena nato. 
Ti parlerò di lei, dirò cose che fra un'ora non ripeterei, 
che a lei non direi mai.
 Ok, ora metti che ha queste frecce veramente questo
 Cupido che le tira, 
ecco ha sbagliato mira, ha colpito me e lei no, 
lei questa notte dorme con qualcuno 
che non so e io non dormirò, succede o almeno dicono, 
in un film lo troverebbero
 poetico romantico una cotta a senso unico,
 io mi vedo comico e rido di emozioni senza traettoria 
guardando lei dispedersi nell'aria.
Ora veniamo a noi signora che mi giri in testa, che ieri 
sera sei uscita col mio cuore 
in tasca labbra rosse di rubino il mio ricordo mentre bevo vino il mio
 compagno di San Valentino. 
Sei la regina di un ignaro re fra gli uomini,
 mia privata fantasia lascia 
che ti esamini, occuperei la lingua mia in approfondite indagini, 
impartirei il tuo corpo che nemmeno immagini,
 ma l'aria è di tutti e di nessuno, 
possa respirarla e sporcarla con del fumo 
e ti respiro anche quando tiro
 dalla mia Marlboro soffiando gioco a fare 
anelli con i tuoi capelli d'oro, 
dura messo male da paura barman dammi tu la 
cura stasera sono fuori gara, 
brindiamo alla memoria di una storia senza 
gloria una febbre d'amore necessaria come aria


( 5/7/2006 22:08:44 - N. 162302 )





PERCHè IL MONDO è PIENO DI PERSONE FALSE
 SENZA PALLE!?!?!





Barbecue

C’era una volta quanto tempo fa non so
Un pianeta uguale al nostro solo che era come un grande zoo
Lì non c’erano persone ma soltanto animali
Il problema è che il pianeta lo comandavano i maiali e c’era…
Cibo in abbondanza ma lo stesso c’era la fame
C’era la fame perché i maiali assoldarono qualche cane
Li mandarono in giro a chiedere tasse sul cibo
Il presidente vuole il 70% di quello che c’hai nel frigo


A lui piace il barbecue
E si ingrassa un po’ di più
A lui piace il barbecue…

Così il pianeta si divise in due regioni
I maiali con le pecore gli agnelli coi leoni
Il porcile era pulito il letame era nascosto
I maiali sporcavano le pecore pulivano al loro posto
E il capo mise in prova una politica nuova
Dal mangime alle galline in cambio chiedigli le uova
E rideva s’ingozzava alla tele e sul giornale
Così che pure un gattino vuole diventar maiale e mangiare
Fino a perdere il pelo e scoppiare e finanziare i leoni
Purché continuino a sbranare e mangiare e mangiare
Altri animali quasi estinti farsi un ricco barbecue e buttare via gli avanzi 


A lui piace il barbecue
E si ingrassa un po’ di più
A lui piace il barbecue…

Tutti i maiali a fare…
…barbecue…
gli altri animali senza…
…barbecue…

Ma un giorno mentre imboccava una maialina al silicone
Un maiale scivolò e finì sopra al carbone
Si diffuse nell’aria l’odore di maialino alla griglia
Cani e leoni annusavano la nuova meraviglia
D’un tratto smisero di scannarsi l’un con l’altro
Andando verso quel profumo che ora gli piaceva tanto


Andava verso il barbecue
E si affamava un po’ di più
Il barbecue…

Così arrivarono al…barbecue…
Subito pecore e leoni gomito a gomito
alle porte del porcile con il brontolio allo stomaco
E il presidente dei maiali che tentò un discorso comico
Disse state buoni ci son mille soluzioni
Ma se affami dei leoni poi è difficile che ci ragioni
E offriva a tutti dei Ferrero Roche
Ma per l’arca di Noè era il momento del buffet quindi
Coltello e forchetta tavola imbandita
La storia dei maiali su quel pianeta è finita
La morale è che un maiale non sa mai che il futuro
Spesso è un limone in bocca ed una carota in culo


...A TUTTI I MAIALI IPOCRITI DI 
QUESTO MONDO!!!!


( 21/5/2006 04:02:59 - N. 147515 )
blog modificato il: 21/05/2006 04:06:44



                                          



          





           




....Ecco l'amore della mia vita....il mio Cesare dolce!!!!


                                      



( 20/5/2006 12:16:21 - N. 147306 )





il guerriero spezza le catene



Per molto tempo sei stato schiavo della tua debolezza.Un compito importante ti aspetta.Sai ke lo devi svolgere, ma hai rimandato, forse per paura di soffrire o di non saperlo portare a termine.Non puoi però ignorare la tua voce interiore.A un certo punto dovrai prendere in mano le redini.Accetta allora la tua condizione di guerriero e compi il tuo dovere.E'un'atto cieco, senza pentimento possibile, una volta cominciato.Non prestare attenzione al tuo desiderio di comodità o di piacere nè alla tua pigrizia curati ancor meno degli ignoranti dalla pelle appassita e dallo sguardo opaco.Brandisci l'asciae spezza le catene.Soltanto allora sarai liberato.













...perchè nn ti meriti neanche il più piccolo angolino di pensiero nella mia testa.....e sai che ti dico pure????che dopo 6 anni sono stat con un'altra persona.....sei anni!!!!!!!solo dopo sei anni.....ma adesso sono passati!!!!!buonanotte amore












Come Mai


Le notti non finiscono all'alba nella via
le porto a casa insieme a me, ne faccio melodia
e poi mi trovo a scrivere chilometri di lettere
sperando di vederti ancora qui

Inutile parlarne sai, non capiresti mai
seguirti fino all'alba e poi vedere dove vai
mi sento un po' bambino ma,
lo so con te non finirà
il sogno di sentirsi dentro a un film

E poi all'improvviso sei arrivata tu
non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più
una quotidiana guerra con la razionalità
ma va bene purché serva
per farmi uscire

Come mai, ma chi sarai
per fare questo a me
notti intere ad aspettarti
ad aspettare te

Dimmi come mai, ma chi sarai
per farmi stare qui
qui seduto in una stanza pregando per un si

Gli amici se sapessero che sono proprio io
pensare che credevano che fossi quasi un Dio
perché non mi fermavo mai nessuna storia inutile
uccidersi d'amore ma per chi

Lo sai all'improvviso sei arrivata tu
non so chi l'ha deciso, m'hai preso sempre più
una quotidiana guerra con la razionalità
ma va bene purché serva
per farmi uscire

Come mai, ma chi sarai...



x te ed è l'ultima cosa ke avrai da me.....


( 17/5/2006 02:45:42 - N. 146274 )
blog modificato il: 20/05/2006 03:14:43

Avanti
Pagina 1
Questo blog stato visto 2401 volte