Blog di OCUSUTORE

Leggi commenti per OCUSUTORE | Scrivi un commento per OCUSUTORE
Visita l'homepage di OCUSUTORE

a san valentino si pensa sempre a due categorie: le coppie e i single.
i single:soffrono e a loro volta approfittano di questa serata per affogare il loro dispiacere in una serata piena di perdizione euforia e talvolta si eccede nell'eccesso.
le coppie: fanno venire il voltastomaco ai single che a loro volta si sentono ancora più in diritto di eccedere (se lo fanno le coppie perchè noi no?) con fiori e fiorellini cuori enormi gonfiabili alla ricerca del regalo originale bello e piacevole accompagnato quasi sempre in un luogo di lusso per una gran bella cena, o per essere originali una bottiglia di spumante/vino davanti ad un bel panorama. i più sboroni scelgono un posto dove magari si può pure far esplodere un fuoco d'artificio.

il mio commento non è nell'eccesso dell'uno o dell'altro magari dicendo che sono fidanzati sempre non solo oggi quindi l'originalità di un fuoco d'artificio o di un panorma e una bottiglia di chianti dovrebbe essere costante non solo agli anniversari ricorrenze particolari o san valentino, no non voglio essere comune a tanti altri.

c'è un'altra categoria quelli che si amano a distanza.
essere fidanzati a distanza(non quelli che si sono fidanzato in chat lei a bolzano e lui a crotone) quelli che per uno scherzo del destino o per una scelta in questa giornata a loro dedicata la devono passare separati,ed in questi casi che uno non sa con chi allearsi, i single che esagerano e le coppie vomitevoli.

fatto sta che io facendo parte dell'ultima categoria questo san valentino a mio modo ho cercato di essere presente quanto più possibile alla mia metà e anche lei ci ha provato e ci è riuscita alla grande, però purtroppo devo confermare aimè una cosa che può definirsi un luogo comune: se io fossi stato vicino alla mia donna (fisicamente parlando) sarei stato il primo esempio da voltastomaco cercando in tutti i modi l'originalità dei doni e dello svolgersi della serata,ma non essendo per ovvi motivi in grado di farlo mi sono dedicato ad un sabato normale andando come di consueto a fare la spesa e non ho potuto fare a meno di notare le altre coppie che si sono impegnate in questa serata per dare il meglio.
pur essendo un "fidanzato solo" per un attimo mi è passato per la testa quel "ma che me ne fotte" stasera voglio sbariare, ma so che comunque qualsiasi cosa possa fare non possa colmare quel vuoto che incombe dentro me e che solo lei può riempire.

quindi concludo che dopo un'accurata analisi del caso san valentino, sia giusto che i propri commenti uno li lasci per se e che se proprio vuole dire un qualcosa sia giusto augurare agli uni e agli altri buon giorno di san valentino.


( 14/2/2009 18:20:0 - N. 367198 )

da un post di ery





Abbiamo sempre a che fare con "le regole" delle donne. Ecco qui le regole
degli uomini.

Queste sono le nostre regole: (notare che sono tutte numerate "1" DI
PROPOSITO!)

1 - Le tette sono fatte per essere guardate ed è per questo che lo
facciamo.
Non c'è modo di modificare questo comportamento.

1 - Imparate ad usare la tavoletta del cesso. Siete ragazze robuste: se
è su, tiratela giù. A noi serve su, a voi serve giù. Noi non ci lamentiamo
mai
quando la lasciate giù.

1 - Domenica = sport. E' un evento naturale come la luna piena o il
cambiamento delle maree. Lasciatelo così.

1 - Fare la spesa NON si può considerare sport.

1 - Piangere è un ricatto.

1 - Se volete qualcosa, chiedetelo.

Cerchiamo di essere chiari:
"Sottili" sottintesi non funzionano.
"Forti" sottintesi non funzionano.
"Ovvi" sottintesi non funzionano.
Semplicemente DITELO!

1 - "Sì" e "No" sono risposte perfettamente adeguate a praticamente tutte
le
domande.

1 - Sottoponeteci un problema solo se vi serve aiuto per risolverlo.
Serviamo a questo. Per la solidarietà ci sono le vostre amiche.

1 - Un mal di testa che dura da 17 mesi è un problema. Fatevi vedere da
un
medico.

1 - Qualunque cosa abbiamo detto 6 mesi fa non è utilizzabile in una
discussione. Più precisamente: il valore di qualunque affermazione scade
dopo 7 giorni.

1 - Se pensate di essere grasse, probabilmente lo siete. Non chiedetecelo.

1 - Se qualcosa che abbiamo detto può essere interpretata in due modi e
uno
dei due vi fa arrabbiare o vi rende tristi, intendevamo l'altro.

1 - Potete chiederci di "fare qualcosa" o dirci "come volete che sia fatta".
Non tutte e due le cose contemporaneamente.
Se poi sapete il modo migliore per farla, potete benissimo farvela da sole.

1 - Quando possibile, parlate durante la pubblicità.

1 - Cristoforo Colombo non aveva bisogno di qualcuno che gli indicasse la
rotta. Noi nemmeno.

1 - TUTTI gli uomini vedono in 16 colori, come le impostazioni base di
Windows. "Pesca", per esempio, è un frutto, non un colore. Anche "melone"
è
un frutto. "Malva" non abbiamo la più pallida idea di cosa sia.

1 - Se prude, grattatevi. Noi facciamo così.

1 - Se chiediamo cosa c'è che non va e voi rispondete "niente", ci
comporteremo esattamente come se non ci fosse nulla che non va. Sappiamo
perfettamente che state mentendo, ma così ci risparmiamo un sacco di
fastidi.

1 - Se ponete una domanda a cui non volete una risposta, aspettatevi una
risposta che non volevate sentire.

1 - Quando dobbiamo andare da qualche parte, tutto quello che indossate
è
bellissimo. Davvero!

1 - Non domandateci mai a cosa stiamo pensando, a meno che non siate pronte
a sostenere un dialogo su:
- sesso,
- sport,
- automobili.

1 - I vestiti che avete sono più che sufficienti.

1 - Le scarpe, invece, sono troppe.

1 - Noi siamo perfettamente in forma: "tondo" è una forma.







LEGGE DI HADLEY SULL'ACQUISTO DEGLI INDUMENTI
1- Se ti piace, non hanno la misura.
2- Se ti piace e hanno la tua misura, non ti sta bene.
3- Se ti piace, hanno la tua misura e ti sta bene, costa troppo.
4- Se ti piace, hanno la tua misura e ti sta bene e te lo puoi permettere,
la prima volta che lo metti, si rompe.

PRINCIPIO DELLA BANANA
Se compri delle banane acerbe, le mangerai tutte prima che siano mature.
Se le compri mature, marciranno prima che tu le mangi.

LEGGE DEI COMPAGNI DI LETTO
Chi russa si addormenta per primo.

PRINCIPIO DI RUBY
Le probabilità di incontrare qualcuno che conosci aumentano quando sei con
qualcuno con cui non vuoi essere visto.

PRIMO POSTULATO DI PARDO
Le cose buone della vita sono illegali, immorali o fanno ingrassare.

LEGGE DI MURPHY
Se qualcosa può andar male, lo farà.

COSTANTE DI MURPHY
Le cose vengono danneggiate in proporzione al loro valore.

POSTULATO DI BOLIN G
Se sei di buon umore, non ti preoccupare. Ti passerà.

LEGGE DI GUMPERSON
La probabilità che qualcosa accada è inversamente proporzionale alla sua
desiderabilità.

QUATTORDICESIMO COROLLARIO DI ATWOOD
Non si perde mai nessun libro prestandolo, a eccezione di quelli cui si
tiene particolarmente.

LEGGE SULLA GRAVITA' SELETTIVA
Un oggetto cadrà sempre in modo da produrre il maggior danno possibile.

LEGGE DELL'IRRITAZIONE
A qualunque cosa si stia lavorando, non appena si mette via uno strumento,
certi di aver finito di usarlo, immediatamente se ne avrà bisogno.

PRIMA LEGGE DI JOHNSON
Se un congegno meccanico si rompe, lo farà nel peggior momento possibile.

LEGGE DI HOARE SUI GRANDI PROBLEMI
Dentro ogni grande problema ce n'è sempre uno più piccolo che sta lottando
per venire fuori.

LEGGE DI DAVIDE SULLA FOTTUTA PROGRAMMAZIONE
Dalla soluzione di un piccolo problema scaturisce sempre un problema più
grande.

LEGGE DEL SELF-SERVICE
L'ultima porzione del piatto che avevate deciso di prendere, sarà scelta
dalla persona che vi sta davanti.

OSSERVAZIONE DI ZENONE
L'altra coda va più veloce.

VARIAZIONE DI O'BRIEN SULL'OSSERVAZIONE DI ZENONE
Se si cambia coda, quella che si è appena lasciata diventerà immediatamente
la più veloce.

REGOLA DI FLUGG
Più è urgente il motivo per cui si fa una coda, più lento sarà l'impiegato
allo sportello.

LEGGE DI WITTENS
Non appena ci si taglia le unghie si scopre di averne bisogno.

LEGGE DI ROGER
Non appena la hostess serve il caffè, l'aereo incontra una turbolenza.

SPIEGAZIONE DI DAVIS
Il caffè è la causa principale delle turbolenze in alta quota.

QUINTA LEGGE DELL'ATTENDIBILITA'
Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto ci vuole un computer.

LEGGE DI MOSES
Quando non guardi segnano.

PRINCIPIO DEL NAPOLI
Un fuoriclasse è un giocatore che, non appena viene acquistato diventa una
ciofeca. Una ciofeca è un giocatore che non appena viene ceduto diventa un
fuoriclasse.


( 16/9/2006 22:22:20 - N. 182474 )

l'ho ascoltata una sola volta prima tornando da lavoro.

alcune parole mi rimbombano nella testa 

pensi se vale la pena

se sia giusto

e sopratutto io per me quanto valgo???

problemi esistenziali

a tutti voi dedco


Ed Ero Contentissimo


Ora che sarai un po' sola
Tra il lavoro e le lenzuola
Presto dimmi tu come farai ?
Ora che tutto va a caso
Ora non sono più un peso
Dimmi quali scuse inventerai ?

Inventerai che non hai tempo
Inventerai che tutto è spento
Inventerai che ora ti ami un po' di più
Inventerai che ora sei forte
E chiuderai tutte le porte
Ridendo troverai una scusa
Una in più..

Ed ero contentissimo in ritardo sotto casa ed io che ti aspettavo
Stringimi la mano e poi partiamo…
In fondo eri contentissima quando guardando Amsterdam non ti importava
della pioggia che cadeva…
solo una candela era bellissima
e il ricordo del ricordo che ci suggeriva
che comunque tardi o prima ti dirò
che ero contentissimo
ma non te l'ho mai detto che chiedevo
Dio ancora
Ancora
Ancora

Qualche cosa ti consola
Con gli amici il tempo vola
Ma qualcosa che non torna c' è
C' è che ho freddo e non mi copro
C' è che tanto prima o dopo
Convincendoti ci crederai

Ci crederai che fa più caldo
Da quando non mi hai ormai più accanto
E forse è meglio
perché sorridi un po' di po' di più
un po' di più…

Ed ero contentissimo in ritardo sotto casa ed io che ti aspettavo
Stringimi la mano e poi partiamo…
In fondo eri contentissima quando guardando Amsterdam non ti importava
della pioggia che cadeva…
solo una candela era bellissima
e il ricordo del ricordo che ci suggeriva
che comunque tardi o prima ti dirò
che ero contentissimo
ma non te l'ho mai detto che chiedevo
Dio ancora
Ancora
Ancora
Ancora

E il mio ricordo ti verrà a trovare quando starai troppo male
Quando invece starai bene resterò a guardare
Perché ciò che ho sempre chiesto al cielo
È che questa vita ti donasse gioia e amore vero
E in fondo

Ed ero contentissimo in ritardo sotto casa ed io che ti aspettavo
Stringimi la mano e poi partiamo…
In fondo eri contentissima quando guardando Amsterdam non ti importava
della pioggia che cadeva…
solo una candela era bellissima
e il ricordo del ricordo che ci suggeriva
che comunque tardi o prima ti dirò
che ero contentissimo
ma non te l'ho mai detto che chiedevo
Dio ancora
Ancora
Ancora

Ed ero contentissimo ma non te l' ho mai detto
E dentro urlavo
Dio ancora
Ancora
Ancora


( 25/8/2006 18:50:28 - N. 175367 )

quanto è sottile la linea che divide lo scherzo dalla serietà


( 19/8/2006 14:59:24 - N. 173965 )

Ciao zio siamo Paola e Nicola.
Non ci crediamo,abbiamo uno zio famoso in tutto internet.
SEI UN gRaNdE
TI VOGLIAMO BENE
koalina 19/07/2006 13.25.59 - (8812300) - (Segnala pubblicità indesiderata)Filtra conversazioneIgnora utente
Elimina Rispondi




come non amare i miei nipoti?



( 19/7/2006 19:04:1 - N. 166930 )

Avanti
Pagina 1
Questo blog stato visto 4556 volte