Blog di Full.

Leggi commenti per Full. | Scrivi un commento per Full.
Visita l'homepage di Full.

6


( 11/9/2008 18:30:13 - N. 349259 )


( 29/10/2007 20:16:47 - N. 291921 )

Potrebbe essere la soluzione...........


La vita dovrebbe essere vissuta al contrario. 


Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchete
tracchete il trauma è bello che superato. 


Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai
migliorando giorno dopo giorno. 


Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare
in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio. 


Col passare
del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe
scompaiono. 


Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro. 


Lavori quarant’anni finchè non sei così giovane da sfruttare
adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa. 


Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari
per iniziare a studiare. 

Poi inizi la scuola, giochi con gli amici,
senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finchè non sei bebè. 


Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che
ormai dovresti conoscere molto bene.


Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con
room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i
coglioni. 


E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo.


Woody Allen 



( 25/10/2007 13:10:56 - N. 290786 )










5


( 11/9/2007 19:41:38 - N. 279359 )


Negramaro





Quel Posto Che Non C'




Occhi dentro occhi e prova a dirmi se
un po' mi riconosci o in fondo un altro c' sulla faccia mia
che non pensi possa assomigliarmi un po'



mani dentro mani e prova a stringere
tutto quello che non trovi
negli altri ma in me
quasi per magia
sembra riaffiorare tra le dita mie




potessi trattenere il fiato prima di parlare
avessi le parole quelle giuste per poterti raccontare
qualcosa che di me poi non somigli a te



potessi trattenere il fiato prima di pensare
avessi le paorle quelle grandi
per poterti circondare
e quello che di me
bellezza in fondo poi non




bocca dentro bocca e non chiederti perch
tutto poi ritorna
in quel posto che non c' dove per magia
tu respiri dalla stessa pancia mia




potresti raccontarmi un gusto nuovo per mangiare giorni
avresti la certezza che di me in fondo poi ti vuoi fidare
quel posto che non c'
ha ingoiato tutti tranne me




dovresti disegnarmi un volto nuovo e occhi per guardarmi
avresti la certezza che non di me che poi ti vuoi fidare
in quel posto che non c'
hai mandato solo me
solo me solo me solo me solo me..





In attesa del video.....



( 13/7/2007 21:27:8 - N. 266708 )

Avanti
Pagina 1
Questo blog stato visto 6789 volte