Blog di YeTy

Leggi commenti per YeTy | Scrivi un commento per YeTy
Visita l'homepage di YeTy

Hai presente quando fai di tutto perchè le cose vadano esattamente come dici tu. Ecco, esattamente, nn ti riesce. Ma mentre in 8 su 10 sai che nn si stratta di una sconfitta temporánea, ma di un principio, una durata e una fine che nn avrà variazioni di toni...Negli altri 2 sentí che nn è questo il caso. Oddio, come si vede che nn scrivo da un po, a parte biglietti in spagnolo. Dicevo, 2 casi su 10 dimostrano che puoi nn ottenere ciò che vuoi all'inizio ma sai che prima o poi ...

Hai presente Vasco Rossi quando canta " adesso che tocca a me " ??? Ok, quello è il finale del ragionamento ma a me piace partire dalla fine.
Insomma tu nn ti arrendi, sai che se ci metti stavolta potrebbe essere... Potrebbe ... Potrebbe essere quella volta. La volta giusta.

La pazienza, in 32 anni ancora nn so se la posseggo. Mi dicevo di averne, altre volte no. Resistenza, ah quella si, una volontà di pazzi, forse, leva il forse, nn sn mai stata una combattente, ma la perseveranza, ecco quella nn è mai mancata. Che danno per le cose dannose, quest'attaccamento alle cose che nn hanno ragione di esistere. Figurati di continuare.

Evidentemente però ho dimostrato di saperla usare anche nelle cose positive. Che poi chi dice che io nn sn brava a combattere ? Perchè lottare per una causa persa ??? Quella si chiama sensibilità, lungimiranza, un conto è la resistenza passiva, un altro è buttare le fatiche al vento.


è che io me la sn mai bevuta, l'incubo che si trasforma in sogno. Dal fango nascono i fiori, le persone fredde in realtà sono le più delicate.


Chissà che in realtà, mi cercavo sempre cause perse in partenza perch`in fondo sapevo di poter reggere il peso di una vera causa, dove chi era forte vinceva e chi cedeva, amen.


Mi sn chiesta anche questo.


E poi tocca a me. Una vera sfida. All'apparenza dolce e delicata ma in realtà piena di lacune e momenti amari. E il dubio, il dubio... Peggio della peggiore delle certezze. Roba che se mi guardo indietro mi domando " ma io ho combattuto con tutto questo " ???
E mo manco me lo ricordo come fu il fatto, se la mia fu resistenza, fede, lotta .... So solo che ce l'ho fatta. E adesso nn so che sapore abbia.


Cosa si sente nel sopravvivere ad una sfida ? Sn bruce Willis in pulp fiction, seduto nel taxi, appena scappato da un incontro di boxe del quale l'avversario era rimasta vittima. Morente.

Lui nemmeno lo sapeva mentre si cambiava stappandosi a morsi le bende. Fu Esmeralda a informarlo e gli fece solo una domanda ...


" Cosa si prova ad uccidere un uomo con le proprie mani " ?


Bruce, in questo caso, Butch, le dice che manco sapeva che il suo avversario fosse morto. E adesso che lei lo ha informato ... Niente, nn sente niente.


Io nn ho ucciso nessuno, ne tanto meno ero in gara con qlqn, quindi che una vittoria, direi qualcosa tipo " ho ottenuto quello che volevo ".


Ma la sensazione è uguale e la gara era con me stessa


Il fatto è questo, mi piace sintetizzarlo dopo aver scritto un papiello che forse potrò capire solo io.

Tu intraprendi un'avventura, sembra facile ma nn lo è per niente, specie se l'analizzi. Però tu insisti, ma soprattutto PERSISTI. Sembra che i rultati ci siano ma sn comunque scarsi. Pazienza, andiamo avanti. Altri risultati, forse nn quelli sperati ma già qlcs in più. Si arriva alla lotta vera e propria ... E 50... 68...76...87 ...95 ... 99 ....


Boooom, 100 !


Volete sapere che cosa si prova ? Niente.


Ma forse è un po come quelle persone che hanno appena perso qlcn di molto caro. Quello stesso giorno nn piangono, nn realizzano, alternano stati d'animo. Lo so il paragone è brutto, ma Riesco a spiegarlo solo così.


Ecco, io nn ho un vuoto che mi aspetta in relazione che mi è venuto a mancare. Ho un pieno che devo ancora glorificare. Magari la procedura è la stessa. Fai quel che puoi che avere quello che vuoi e quando lo hai ottenuto nn realizzi. Ti ci vuole tempo.


Forse, certe vittorie sono troppo più grandi degli sforzi, come le perdite, ti ci vuole una vita per amare un figlio, un fratello e un secondo per perderlo. Nn lo accetti su due piedi, nn ci si può ragionare. Magari è così anche per le vittorie. Vanno al di là di quello che hai fatto per ottenerle e adesso ci devi ragionare.







( 18/3/2015 02:47:19 - N. 378233 )

.. e ADESSO ne ho DAVVERO le palle PIENE ...
( 9/1/2015 17:04:48 - N. 378218 )


Tu y yo
Solo hemos sido
Recuerdos ...
Nunca Realidad.
Algo Nos esta Soñando ...
Entrégate a la ilusión ...

Todo lo que vas a hacer,
Ya lo Eres.
Lo que busques ...
Ya está en ti .
Alégrate de tus sufrimientos,
Gracias a ellos ...


Llegaras a mi.


La Danza de la Realidad - Jodorowsky.


( 8/10/2014 10:33:44 - N. 378215 )

Sarei un'ottima giocatrice di poker.
Il problema è che nn so imparare.
So solo FARE. O Sentire.
( 1/8/2014 15:36:50 - N. 378209 )

a volte mi capita di sognare ...
( 4/6/2014 15:00:48 - N. 378199 )

Avanti
Pagina 1
Questo blog è stato visto 16293 volte