Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicità!
 
 

MaRuKiArO

nome:

Diego
eta': 41
Citta'.: NAPOLI
Descrizione:

..:: Odissea ::..

L'ond' 'ngopp' a spond' fa a schiuma, se sfuma
E' inutile vuttà acqua 'ncopp 'o fuoc comm'a Cuma,
o' sole è oro e argiento è luna
e o Vesuvio 'ngopp' a cost fuma
e 'o viento porta zolfo e aroma
o golfo ispira o poema e na sirena protagonista e sta odissea
Me dette e not' comme dote e l' uocchie comme note,
pelle comme latt', mare comme lietto
Te canto stu sunett' che tratta e nu ritratto fatto 'a na dea.
M'e crerer Partenope è chiù bell' e Venere
e si è bucia bruciateme e nient è chiù fertile da cenere.
Nun more st' etnia e stu gene,
è chell ca me scorre dint' e vene.
Si po me speng' s' ammesca terra e sang'
comme o post' a addò veng'
che se miscela o magma c'o fango
e chell che tenimm è o rango
e si nun o' vire: scava!!
Tesoro dint' o core comme e stive sott' e nav'.

Si vuò capì Napule tecchet' e chiav' int' e man' e si tras'
è inferno e paradiso, sacro e profano
lotta tra Abele e Caino chi va facenn e vot' e sant'
e chi ancora addumand' a Sibilla sorte e destino.

Cultura greco latina , tra fasti e fatti nefast'
sta gente mista esalta gest, past', cast' e dinastia,
filosofia e poesia basta n' idea
e Napule distrugge e crea

Odissea

N'aggije viste 'e post' jiust', ma nisciun' comm' a chist'
e n'aggije conosciut' e artist che pe' sta città
nun c'è bastato o' 'ngnostr' p'a cuntà.
Pe llò fà ce ja sta' sul' quann' vir' crir' ae meraviglije e ca:
o sole ca corre pe' corridoje e terr'
allucc e burdell, manco ce stesse a 'uerr.
Lazzari, scugnizzi afore a sti palazzi
arazzi dint' e pann stis e matarazz sò bandiere a'fore.
Vire e tesori d'o passato,
o' sapunaro tene a Giotto e nun o sape
se lo è scurdato.
Pirciò mo mo arape l'uocchije
e dimmello tu specchio delle mie brame
qual'è a chiù bell e stu reame.
Napule oggi Palepoli ajere a ca l'aria addor e storia
sient' o' piacer miezz a sti quartier.
Si siente e sfumatur e stu dialetto,
capisce sta terra cu quanta gente a'mmore ha fatt
quindi me metto e notte, cu na stilo dipingo 'o profilo e sti cunfiett' ca fann.
E de chest onne ca vanno bagnando e spond
e c'a schiuma se crea n'atu poema comme a chesta odissea



Aggiungi alla Friend List
Leggi messaggi per MaRuKiArO (39) | Scrivi un messaggio a MaRuKiArO








Pagina visitata 6043 volte, ultimo aggiornamento : 08/08/2008 - 01.50
ultima visita il 17/04/2015 alle ore 01:38 da un ragazzo di 34 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com