Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicità!
 
 

EvilWoman

nome:

fiorella
eta': 36
Citta'.: aversa
Descrizione:


FIORELLAQ PHOTO

http://www.myspace.com/fiorellaq
www.flickr.com/photos/fiorellaq
www.myspace.com/avantexperience





Fiorella Quarto nata a Napoli il 31 agosto 1981 residente in Aversa , laureanda in lettere e filosofia , già vincitrice di alcuni concorsi nazionali e regionali di poesia, arriva alla fotografia come modella e fotografa dei propri scatti, attraverso un artificio concettuale che nel primo periodo la vede presa nell'angoscia d'essere al di qua ed al di là dell'obiettivo, l'espressività del volto e la cattura dei movimenti sono alla base del suo lavoro. L'atto fotografico è per fiorellaq una violenza, una costruzione,uno specchio, un riflesso. Il bianco e nero è alla base della costruzione/distruzione delle immagini dei suoi modelli e delle sue modelle,rappresentati nel costante atto di un sorriso mancato, nel muto urlo di uno sguardo o trasfigurati in un gesto od in un oggetto. La labile divisione fra reale ed irreale, uamano ed inumano, colpevole ed innocente si perde nel crepuscolo dell'immagine fotografata. Ha all'attivo esposizioni fotografiche in campania e su territorio nazionale, organizzatrice, in passato di eventi culturali, al momento al fianco del suo impegno fotografico cura testi, recitazione e scenografie nel progetto "Avant Experience".









__________________________________________________________________________________











Il risveglio dal sogno Forse uccide, mai tradisce

nomadismoskizzoide dittaturadelsignifikato proletariatoinprecarizzazione tempoliberatodalalvoro temporalità proletaria sottrattiva creativismoisterico sovversionecreativista manifestazionennviolenta difesaconarmileggere poeticasensualeironica deterritorializzazione riterritorializzazione femminilizzazionegeneralizzata sovversionecreativista rimozionedelsoggetto.LA FELICITà è SOVVERSIVA QUANDO SI COLLETTIVIZZA !!

ki ha coraggio di ridere è padrone degli altri come ki ha coraggio di morire [g.leopardi]



i suoi occhi inquieti ,nella crudele notte , credono di vedere altri 2 occhi in fondo al letto perchè,aperto al primo venuto il proprio cuore,ha paura senza luce e crede nei fantasmi[c.baudelaire]


E chissà se i fiori nuovi che vado sognando troveranno, in un terreno lavato come un greto, il mistico alimento cui attingere forza... [c.baudelaire]




IL SOnnO dELLa RAgioNe gEnErA MOSTRI

Bisogna sempre essere ubriachi. Tutto qui: è l'unico problema. Per non sentire l'orribile fardello del Tempo che vi spezza la schiena e vi piega a terra, dovete ubriacarvi senza tregua. Ma di che cosa? Di vino, di poesia o di virtù: come vi pare. Ma ubriacatevi. E se talvolta, sui gradini di un palazzo, sull'erba verde di un fosso, nella tetra solitudine della vostra stanza, vi risvegliate perché l'ebbrezza è diminuita o scomparsa, chiedete al vento, alle stelle, agli uccelli, all'orologio, a tutto ciò che fugge, a tutto ciò che geme, a tutto ciò che scorre, a tutto ciò che canta, a tutto ciò che parla, chiedete che ora è; e il vento, le onde, le stelle, gli uccelli, l'orologio, vi risponderanno: «È ora di ubriacarsi! Per non essere gli schiavi martirizzati del Tempo, ubriacatevi, ubriacatevi sempre! Di vino, di poesia o di virtù, come vi pare»
\\\charles baudelaire\\\




sul globo terrestre c'è una folla innumerevole,anonima, di cui il sonno nn basterebbe a sopire le sofferenze .il vino compone x essa canti e poemi





PaRaDiSi ArTiFiCiAlI
non è forse ragionevole pensare ke coloro ke nn bevono mai vino sono imbecilli o ipocriti ;imbecilli ,cioè uomini che non conoscono nè l'umanità,nè la natura,artisti ke rifiutano i mezzi tradizionali dell'arte;operai che bestemmiano la meccanica ;ipocriti ,cioè ghiottoni che si vergognano di esserlo,fanfaroni ch e si vantano della loro sobrietà,che bevono di soppiatto ed hanno qlke vizio occulto? UN UOMO CHE BEVE SOLTANTO ACUQA HA UN SEGRETO DA NASCONDERE AI PROPRI SIMILI. [c.baudelaire]

Voglio rifugiarmi sotto il piano di Varsavia
voglio un piano quinquennale
la stabilità sociale (* C.c.C.p

LO SPLEEN DI PARIGI

La Luna che è tutta capriccio, dalla finestra ti vide mentre dormivi nella tua culla, e pensò:" mi piace, questa bimba". E discese mollemente
la sua scala di nuvole e passò senza suono traverso i vetri. Poi si distese su di te con la morbida tenerezza di una madre, e lasciò sul tuo viso i suoi colori. Ancora ne hai verdi le pupille, e le gote straordinariamente pallide. E' contemplando questa visitatrice che i tuoi occhi si sono tanto bizzarramente ingranditi; e così teneramente ti ha stretto alla gola che ne hai serbato per sempre una voglia di pianto. Nell'espansione della sua gioia, la Luna colmava la camera intera, come un'atmosfera fosforica, una luminosa pozione; e tutto questo vivo lume pensava e mormorava: "Eternamente subirai l'influsso del mio bacio. Sarai bella alla mia maniera. Amerai quel che amo e mi ama: le nuvole, le acque, i silenzi, la notte; il mare verde e immenso; l'acqua informe e multiforme; il luogo in cui non sarai, l'amante che non conoscerai; i fiori mostruosi, i profumi che spingono al delirio; i gatti in deliquio sui pianoforti, che gemono con una voce roca e dolce, come le donne.Sarai amata dai miei amanti, corteggiata dai miei adoratori. Sarai regina degli uomini dagli occhi verdi che hanno un nodo alla gola per le mie carezze notturne; di quelli che amano il mare, il mare immenso, tumultuoso e verde, l'acqua informe e multiforme, il luogo dove non sono, la donna che non conoscono, i fiori sinistri simili agli incensieri di una fede sconosciuta, i profumi che intorbidano la volontà, gli animali selvatici e voluttuosi che sono gli emblemi della loro pazzia." Ed è per questo, mia maledetta bimba, cara viziata, che ora sono sdraiato ai tuoi piedi, inseguendo in tutto il tuo corpo un riflesso della pericolosa Dea, della madrina fatale, della balia avvelenatrice di tutti i lunatici....[c.baudelaire]



N.I.B.
(NATIVITY IL BLACK)
\\\black sabbath\\\\

Some people say my love cannot be true

please believe me, my love, and I'll show you

I will give you those things you thought unreal

The sun, the moon, the stars all bear my seal Look into my eyes, you will see who I am

my name is
Lucifer, please take my hand




BlAcK sAbbAtH

_-_-_-_QuOd mE NuTrIt mE DeStRuIt_-_-_-_-_

I say goodbye to romance, yeah Goodbye to friends, I tell you Goodbye to all the past I guess that we'll meet We'll meet in the end And the weather's looking fine And I think the sun will shine again And I feel I've cleared my mind All the past is left behind again \\\papà ozzy



il cristianesimo fece bere veleno ad eros :-in realtà egli non morì,degenerò in vizio.


gli amanti delle prostitute sono soddisfatti,ben pasciuti,agili; quanto a me, le mie braccia sono rotte a furia di abbracciare solo nuvole... [c.baudelaire]


Spiace agli Dei chi violento irrompe

Nel Tartaro. Non fora

Tanto valor ne' molli eterni petti.

Forse i travagli nostri, e forse il cielo

I casi acerbi e gl'infelici affetti

Giocondo agli ozi suoi spettacol pose?

[g.leopardi]
Chi mi dice ti amo
chi mi dice ti amo
ma togli il cane
escluso il cane
tutti gli altri son cattivi
pressoché poco disponibili
miscredenti e ortodossi
di aforismi perduti nel nulla
[rino gaetano]



Perché ormai il mio cervello è vittima dei suoi sobbalzi.

Con cadenza regolare rassetta le sue pareti.

Perché il mio cervello è vittima del suo stesso figlio:

L'OBLIO.

[fiorellaq]




http://www.myspace.com/fiorellakgb
http://www.flickr.com/photos/fiorellaq/



Aggiungi alla Friend List
Leggi messaggi per EvilWoman (343) | Scrivi un messaggio a EvilWoman



Leggi il Blog di EvilWoman






Pagina visitata 15083 volte, ultimo aggiornamento : 08/06/2010 - 19.12
ultima visita il 30/03/2017 alle ore 16:37 da un ragazzo di 35 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com